Vertical mag
Vertical mag
categoria: , R&D  mercoledì 31 agosto 2022

Facciate ventilate: le 5 regole d’oro della posa in opera

In questa pagina troverai suggerimenti utili e concreti, basati sulla nostra esperienza ultratrentennale diretta in cantiere. Una breve guida per ottenere una posa in opera della facciata ventilata a regola d’arte e soprattutto in totale rispondenza alle normative vigenti.

Come posare la facciata ventilata: 1° regola
La posa in opera di una facciata non si improvvisa, è necessario seguire un progetto o uno schema tecnico strutturale, con indicazioni chiare, ben definite e circoscritte riguardo all’utilizzo di tutti i componenti e del tipo di fissaggio o connessione tra di essi. È facile rischiare di commettere molteplici errori durante l’installazione di una facciata ventilata se non esistono delle istruzioni, sviluppate da professionisti, a cui potersi affidare. La progettazione esecutiva di una facciata ventilata, fornita da Aliva, si occupa proprio di questo aspetto cruciale, offrire un supporto tecnico mirato tramite un team dedicato.

Errore grossolano da non commettere: 2° regola
La facciata va fissata alla superficie esterna dell’edificio, per cui è necessario conoscere bene il supporto a cui si ancorerà il sistema di facciata ventilata e verificarne lo stato. Dobbiamo accertarci che sia sufficientemente resistente e non presenti in superficie problematiche di vario tipo. Nel settore delle costruzioni il valore aggiunto che possiamo e dobbiamo apportare a tutti i progetti è l’affidabilità del lavoro terminato. Diventa quindi fondamentale effettuare delle prove fisiche o “a pull-out” per ottenere valutazioni reali (e non teoriche) riguardo alla tenuta del muro o della struttura dove si ancorerà la facciata, che verranno poi considerate per il calcolo statico.

Procedere all’installazione della facciata ventilata senza avere fatto queste verifiche e senza avere effettuato eventuali trattamenti preparatori, comprometterà la stabilità e la durabilità dell’intero sistema di facciata.




La facciata ventilata deve isolare termo-acusticamente: 3° regola
Il pannello isolante deve essere posato correttamente e non deve presentare delle fughe visibili, queste dovranno eventualmente essere coperte tramite l’utilizzo di idonea schiuma o con materiale isolante dello stesso tipo del pannello. I pannelli devono garantire una perfetta continuità dello strato isolante per far sì che le prestazioni termiche e acustiche dell’involucro siano ottimali e durature. Attenzione anche alla fase di tassellatura, i tasselli di fissaggio devono avere una lunghezza sufficiente ad attraversare l’isolante, essere idonei allo specifico supporto murario (o alla struttura dove si ancoreranno) e fissati in numero adeguato.

Sistema di sottostruttura di facciata ventilata

La sottostruttura è la chiave: 4° regola
La facciata ventilata è costituita da componenti meccanici e da pannelli di rivestimento, con dimensioni, tolleranze millimetriche e diversi carichi gravanti sulla sottostruttura. I componenti vanno assemblati con riferimenti precisi di verticalità e orizzontalità, altrimenti gli spigoli…come si dice in gergo tecnico “parlano”, tendono cioè ad “aprirsi” man mano che si sale di quota. Piccoli scostamenti locali dalla verticalità dell’ordine (anche solo di qualche mm), i cosiddetti “denti”, possono generare effetti estetici indesiderati rilevanti, specialmente nelle giornate particolarmente soleggiate, compromettendo l’estetica dell’edificio.

Vuoi avere una facciata ventilata con le performance di sicurezza garantite? Bene!
Si devono rispettare le indicazioni progettuali relative a tutti i componenti e al loro reciproco fissaggio.

Last but not least: 5° regola
SEGUIRE LE ISTRUZIONI…l’abbiamo già detto?!?


Ti ringraziamo per il tempo che hai dedicato alla lettura delle regole fondamentali della posa in opera di una facciata ventilata, se desideri migliorare le tue conoscenze o vuoi approfondire gli aspetti specifici dell’installazione di una facciata ventilata, puoi contattarci qui.

banner vertical magazine aliva


Qualunque sia la tua richiesta, realizziamola insieme.
Per una consulenza senza impegno contattaci qui